Cittadella Galileiana (Ex-Macelli)

Apertura Cantiere: 08/09/2011

Chiusura Cantiere: 18/07/2013

Investimento: 2.410.000 euro

Architetto: arch.Roberto Pasqualetti

Resp. Cantiere: arch.Roberto Pasqualetti

ex-macelli

Cittadella Galileiana. Riqualificazione ex macelli pubblici-Sedi di Impresa, Ludoteca scientifica e Museo del calcolo.

La proposta prevede la creazione di un luogo di attrazione del turismo culturale e scientifico attraverso la rifunzionalizzazione di parte degli spazi dei vecchi macelli e delle stallette di proprietà comunale. L’ipotesi di centro di scienza, denominato “la cittadella Galileiana” rappresenta uno degli interventi cardine della visione di sviluppo strategico per la città di Pisa, finalizzato alla realizzazione di un complesso intervento di riqualificazione dell’area a ridosso del centro storico attraverso lo sviluppo commerciale residenziale e ricreativo delle aree delle ex caserme e dell’ospedale S. Chiara , potenziamento del sistema museale e culturale attraverso il museo delle navi e l’area della Cittadella.

L’area dei vecchi macelli è una delle aree industriali dei primi ottocento di particolare pregio architettonico poste all’interno dell’area del centro storico a ridosso delle mura. È già stato eseguito un primo intervento di recupero finalizzato alla realizzazione del Museo degli strumenti del calcolo e degli strumenti scientifici. Il nuovo intervento permetterebbe quindi il completo recupero dell’area dei Macelli e delle strutture architettoniche integrando le funzioni esistenti con gli spazi per l’insediamento d’imprese, della Ludoteca ed un parco urbano che valorizzerebbero anche il percorso lungo le mura.